Seong Jin Kim, classe 1981, è un artista sud coreano.
Le sue illustrazioni sono composte da veloci e brevi tratti che insieme delineano opere meravigliose.
Il suo lavoro si struttura su scale cromatiche di grigio e nero su uno sfondo spoglio e bianco.
Dai contrasti nascono immagini malinconiche dal forte impatto emotivo, immagini che escono dal foglio sia per la tridimensionalità resa dai chiaroscuri ben armonizzati, sia per l’espressività che i soggetti ritratti comunicano.
La sua produzione di opere prevalentemente fotorealistiche si basa su lavori su tela più articolati e complessi, alcuni dei disegni proposti nella nostra gallery sono, di fatto, i bozzetti preparatori di progetti realizzati su altri supporti, ma hanno un’immediatezza ed una completezza che, a guardarli, sono opere finite, sensate ed estremamente coinvolgenti.
Personalmente le trovo narrative e magnetiche e per questa ragione ho deciso di proporle e scriverne.
Nero, bianco, grigio e quel velo di malinconia…

Francesca Ianniello

Comments

comments