Dal 14 al 26 Maggio 2014 –  “Le circostanze non sono favorevoli” personale di Leandro Russo a cura di Arianna Beretta.

“…Siamo uno sputo nell’economia dell’Universo. Stiamo facendo un danno enorme, ma la natura prenderà il sopravvento sulle nostre esistenze” dice Leandro Russo, ma lo dipinge ancora meglio sulle sue tele, raccontandolo con struggente forza espressiva.
“Le circostanze non sono favorevoli” porterà ad Avantgarde dal 14 al 26 Maggio 2014, la forza creatrice e distruttrice della natura opposta alla superbia e all’egocentrismo dell’uomo. Una cascata di immagini, ecoline, china ed aquerelli, raccontano la fine.
L’annullamento dell’uomo nel silente ed imperturbabile animo di un pianeta che è totale protagonista delle immagini di Leandro. Cieli surreali, malati, acque ferme e rabbiose, ombre tetre e un sole pallido, l’uomo, che solo di rado si palesa, di fatto è onnipresente, dissolto nei colori, come fosse quell’acqua onnipresente e malata che Leandro padroneggia e asseconda e che prende possesso delle sue tele quale assoluta protagonista.
Il messaggio di Leandro è forte e univoco: l’uomo non ha più scampo del pianeta che ha ammalato, essendo ormai malato e corrotto egli stesso.
Nulla di favorevole se non la ribellione della natura stessa che mangia e dissolve, e procede oltre, che nell’acqua laverà le colpe di un’umanità ormai svanita, natura giudice e boia oltre ogni ragionevole dubbio.

Evento di inaugurazione 14 Maggio 2014 h. 18.30

Per  visitare il sito clicca qui

Comments

comments

Leave a Reply